Enzo Lazzarini

 Riccione 1968 Campionato Italiano Morbidelli 60cc

 

Circuito Frosinone MotoBi 250cc

 

Enzo Lazzarini è il simbolo della voglia di vincere anche contro la sfortuna. Nato nel novembre del ’49, comincia a “cavalcare” le due ruote nel ’68, seguendo l'esempio del fratello Eugenio. Quell'inizio, con una Morbidelli 60 cc., fu promettente: un 3° e 4° posto. L'anno successivo, il 1969, nel team ufficiale della MotoBi stava superando le aspettative: 1° nelle prime due gare, sempre in pole position nelle altre gare dove fu estromesso da cadute, scivolate e rotture; 3° nella classifica tricolore a punti, finché a fine stagione mentre si stavano effettuando le prove a Vallelunga, una frenata lo tradì ed Enzo finì contro il guard-rail, con esiti devastanti: amputazione di un arto ed impossibilità di salvare anche l'altro. Oggi, con due protesi, Enzo riesce a fare l'impossibile. E l'aiuto principale gli viene dalla sua attività professionale. Anche il rimpianto per quanto accaduto e per quanto non ha potuto realizzare è attenuato dal ricordo piacevole di quelle imprese iniziali. Ovvio che in una condizione così drammaticamente nuova potrebbe cadere il mondo addosso a chiunque; ma poi, con un carattere come il suo si può reagire fino a rivivere, a dare esempio ed a stimolare gli altri, perché "ogni cosa che fai è un rapporto con te stesso", purché la fai. Così il campione si trasforma e continua.

 Riccione 1968 Campionato Italiano Morbidelli 60cc

 Riccione 1968 Campionato Italiano Morbidelli 60cc

 Roseto 1969 Campionato Italiano MotoBi 175cc Roseto 1969 Campionato Italiano MotoBi 175cc
 Autodromo Vallelunga Campionato Italiano MotoBi 175cc  Autodromo Vallelunga Campionato Italiano MotoBi 175cc
 Circuito Imola Campionato Italiano MotoBi 175cc Circuito Imola Campionato Italiano MotoBi 175cc
 Circuito Frosinone MotoBi 250cc Circuito Frosinone MotoBi 250cc
 
Designed by Acquamarina